Un nuovo giardino a Palermo

Alla memoria di Epifanio Li Puma, nell’anniversario della morte per mano mafiosa

PALERMO, 3 MARZO – Presso un’area verde degradata di via Epifanio Li Puma al quartiere Sperone, nascerà un giardino dedicato al sindacalista-contadino ucciso dalla mafia nel marzo 1948.

Grazie alla donazione dei deputati del M5S Leonardo Aldo Penna e Adriano Varrica e con il contributo del consigliere di circoscrizione Pasquale Tusa, sono stati donati complessivamente venti esemplari di lecci, antiche querce mediterranee, un tempo diffuse in tutta la Sicilia.

Alla piantumazione ha partecipato, insieme al Sindaco di Palermo, una delegazione dell’Istituto Di Vittorio guidata dalla preside, Prof.ssa Angela Mirabile e il parroco del quartiere, Don Ugo Di Marzo.

«Era mia intenzione da molto tempo – ha dichiarato l’on. Leonardo Aldo Penna – destinare parte dello stipendio da parlamentare alla donazione di alberi per nuove aree verdi in città, con un occhio speciale alle periferie più degradate e abbandonate. Grazie alla collaborazione e pronta disponibilità del Sindaco, Leoluca Orlando, e dei tecnici dell’Area Verde, siamo riusciti in questa prima impresa, cui ne seguiranno certamente altre, non appena sarà possibile riprendere l’opera di piantumazione.»

In queste settimane, gli allievi dell’Istituto comprensivo Di Vittorio hanno realizzato un plastico con un dettagliato progetto per l’arredo e il completamento del giardino: scivoli, altalene, giochi per tutti i bambini, anche per quelli con disabilità, all’insegna della massima inclusione.

L’auspicio dei piccoli abitanti del quartiere come dei grandi è quello di poter fruire al più presto di uno spazio verde, pulito, adatto ai giochi e alla socialità di alberi che, in natura, possono raggiungere anche i 25 metri d’altezza e donano, soprattutto nei mesi estivi, un fresco riparo.

Oltre ai venti lecci per il Giardino Li Puma che, secondo le previsioni, sarà inaugurato entro l’estate, i deputati del M5S hanno donato quattro esemplari di tabebuia, posti all’ingresso delle due sedi della parrocchia di Maria Ss. Delle Grazie, lungo Corso dei Mille.

Qui il progetto, richiesto a gran voce da commercianti e residenti, è quello di alberare un ampio tratto del Corso, per rendere questa importante e storica arteria cittadina più verde e più bella.

https://www.facebook.com/aldopenna.M5S/videos/819326408571927/
https://www.facebook.com/aldopenna.M5S/videos/2785541638208073/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *