pubblica amministrazione

3 articoli

#Coronavirus – Decreto #CuraItalia, le misure per chi lavora nel pubblico impiego

Il Consiglio dei Ministri nella seduta del 16 marzo ha approvato il decreto-legge “Cura Italia”, che contiene misure aggiuntive di sostegno all’economia e alle famiglie dovute all’emergenza da COVID-19. Qui ci soffermiamo su alcune disposizioni di interesse generale applicabili al lavoro pubblico. Permessi lavorativi – legge 104/1992 Per i mesi di marzo e di aprile 2020, ai 3 giorni previsti dalle legge 104/1992 si aggiungono 12 giorni. Pertanto, i lavoratori che assistono una persona con handicap in situazione di gravità, non ricoverata a tempo pieno, e quelli a cui è riconosciuta una disabilità grave possono fruire, per i mesi di marzo e aprile 2020, di complessivi 18 giorni di permesso retribuito coperto da contribuzione figurativa (3 giorni a marzo + 3 giorni ad aprile, ex articolo 33, comma 3, legge 104/92, + 12 giorni tra marzo e aprile, ex articolo 24, comma 1, DL n.18/2020). Tali giorni, anche frazionabili in […]

Autunno in MoVimento (PROGRAMMA)

Dal 27 ottobre all’8 novembre, una serie di eventi e iniziative promosse a Palermo dal portavoce nazionale del MoVimento 5 Stelle Leonardo Aldo Penna, in collaborazione con i portavoce comunali e delle circoscrizioni, esperti e attivisti, imprenditori e cittadini per migliorare la vita quotidiana e progettare la Palermo del futuro. PROGRAMMA 27 ottobre, ore 11 – PALERMO, Hotel Bellevue (Sferracavallo) Sferracavallo: ritorno al futuro. Idee e progetti per cambiare il nostro litorale. Incontro con imprenditori e cittadini INTERVENTI: Leonardo Aldo Penna, Deputato M5S; Giovanni Galioto, consigliere VII circoscrizione Palermo – M5S Alessandro Caico, operatore culturale ************************************************************* 30 OTTOBRE, ore 17 – PALERMO, Palazzo delle Aquile – Sala Rostagno La trasparenza amministrativa nell’era digitale a garanzia della legalità e dei diritti del cittadino. INTERVENTI: Leonardo Aldo Penna, Deputato M5S; Concetta Amella, capogruppo M5S al Comune di Palermo; Lino Buscemi, docente universitario di Comunicazione Pubblica; Gli strumenti di democrazia diretta nel comune […]

Le nuove frontiere della mafia

Il nuovo meccanismo è più raffinato: si serve degli strumenti consentiti dalla legge, legge che viene piegata ai voleri di questo nuovo agire mafioso, e ha come risultato l’uscita dalle pubbliche casse di ingenti risorse che vanno ad arricchire la nuova mafia I meccanismi attraverso cui la mafia opera, come ci insegna la recente sentenza su Mafia Capitale, possono prescindere anche dalla dimensione militare, ma conseguire ugualmente i risultati che l’aggregato mafioso si prefigge, cioè l’arricchimento personale. Una delle nuove modalità che sta imperversando negli ultimi anni ha come protagonisti il metodo mafioso e come coprotagonisti la corruzione di uno o più funzionari pubblici e come passaggio ultimo l’esborso di molti milioni da parte delle amministrazioni. Questo metodo non viene applicato agli appalti o alle estorsioni come avveniva un tempo: qui non si avvicina più l’imprenditore per non farlo partecipare ad una gara o il vincitore di una gara per pretendere una tangente […]