covi19

1 articolo

Fase 3. Decreto Rilancio: a Palermo e Napoli imprenditori vessati da burocrazie comunali.

Insieme ad alcuni colleghi del M5S ho presentato un’interrogazione rivolta al Ministro dello Sviluppo economico, a proposito delle farraginose procedure burocratiche adottate dai comuni di Palermo e Napoli per le concessioni di occupazione di suolo pubblico ovvero di ampliamento delle superfici già concesse agli esercenti (ristoranti, bar…) previste dal Decreto Rilancio (art. 181, comma 3). Contrariamente al dettato normativo che prevede una robusta e sostanziale semplificazione e sburocratizzazione delle procedure, questi Comuni, a differenza di molti altri che stanno ben applicando la norma, chiedono agli esercenti di allegare alla domanda di ampliamento di suolo pubblico, oltre ai documenti indicati nel decreto, anche una perizia asseverata, con aggravio di costi sui titolari di imprese di pubblico esercizio e titolari di concessioni o di autorizzazioni concernenti l’utilizzo di suolo pubblico. Per queste ragioni abbiamo chiesto al Ministro Patuanelli di chiarire se l’atteggiamento di questi Comuni non sia, com’è evidente, del tutto incoerente […]