STOP agli insulti sessisti e misogini

Una parte della politica continua a incentivare messaggi sessisti e misogini verso le donne delle Istituzioni, la cui unica colpa è quella di non far parte dello stesso schieramento politico.
Questa volta è stata vittima di offese la vicepresidente della Camera, Maria Edera Spadoni, da parte di alcuni follower della pagina Facebook del deputato di Fratelli d’Italia Andrea Delmastro e non si può non ricordare la consigliera regionale pugliese Loredana Capone vittima di un murales sessista.
Infine, il mio pensiero va anche alla Ministra Azzolina, da mesi vittima di offese che nulla hanno a che fare con la politica e con il suo operato.
Questi atteggiamenti non sono più accettabili soprattutto in un paese che si definisce civile, dove ogni giorno si parla di diritti e pari dignità. Non è più accettabile il sessismo e le frasi contro le donne perché alimentano la violenza.
Per questo #IoNonMiAbituo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *