Polonia, proteste contro la legge che limita il diritto all’aborto

In Polonia migliaia di donne sono scese in piazza per chiedere il riconoscimento del diritto all’aborto.Sono giorni che le donne manifestano in tutta la Polonia, per gridare tutta la loro rabbia contro la decisione della Corte Costituzionale che giovedi’ scorso ha deciso che l’aborto causato dalla malformazione o malattia irreversibile del feto non è conforme con la costituzione. Rendendolo di fatto illegale. Un paese non può negare questo diritto alle donne, perché negare questa possibilità significa negare la LIBERTÀ di una persona. Gli Stati dovrebbero imparare ad essere meno religiosi e più Stati di diritto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *