Portavoce alla Camera dei Deputati

Il naso lungo di Lukashenko

False promesse???

Oggi in Bielorussia il presidente Lukashenko ha promesso che durante l’Assemblea popolare panbielorussa, prevista per l’inizio del 2021, ridistribuirà i poteri dello Stato in maniera equa e giusta.

Una promessa che è difficile da credere, soprattutto perché è stato un presidente delle false promesse e della violenza.  In questo periodo alle sue parole gli unici fatti che si sono accompagnati sono state le brutali repressioni e violazioni di ogni diritto civile. Per tale ragione ogni sua dichiarazione se non è accompagnata da fatti concreti volti al riconoscimento dei diritti del proprio popolo non contano nulla. Per questo l’Europa deve continuare a vigilare affinché al popolo bielorusso non vengano più violate le libertà fondamentali da un dittatore crudele come Lukashenko e che ci siano delle nuove elezioni per ridare democrazia e dignità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Riepilogo
Non ci sono prodotti nel carrello!
Continua a navigare sul blog