donne

2 articoli

Interrogazione. L’emergenza Covid-19 rende impossibili gli aborti.

Nelle scorse settimane, vari organi di stampa e alcune associazioni e comitati, hanno reso nota un’emergenza nell’emergenza Covid-19.Alcune strutture sanitarie, infatti, specialmente nelle regioni più colpite, come la Lombardia, hanno deciso di sospendere o addirittura di interrompere gli interventi di interruzione volontaria della gravidanza e di chiudere i consultori e gli ambulatori IVG; altre strutture, invece, al fine di ridurre il numero di accessi in ospedale e di velocizzare i tempi, preferiscono scegliere le tecniche chirurgiche che richiedono un solo ricovero, anziché quelle farmacologiche che richiedono un ricovero di tre giorni.Le istanze di associazioni, comitati, medici, a partire dall’AOGOI, l’associazione che raccoglie ostetrici e ginecologi ospedalieri, sono note e inascoltate da anni: la deospedalizzazione dell’aborto farmacologico fino alla nona settimana, non solo per le IVG, ma anche per gli aborti interni.Del resto, secondo l’ultima relazione alle Camere sulla legge 194, risulta che in Italia il ricorso all’aborto farmacologico sia ben […]

Contro la violenza sulle donne, piantiamo semi di rispetto!

Nei dintorni di Palermo una bestia di sesso maschile si è ancora una volta comportato con crudeltà nei confronti di una donna.A un essere di quel tipo mi accomuna solo lo stesso sesso, eppure non posso non provare disagio e orrore per tutti questi uomini che aggrediscono le donne.Incapaci di parlare, conoscono solo la violenza e mi chiedo in quale parte della vita di un uomo si formi questa idea di possesso e dominio che poi si traduce nell’aggressione e nell’assassinio.Per questo, come parte di questo universo maschile, chiedo scusa a tutte le donne a tutte quelle che da quando sono adolescenti debbono difendersi dagli sguardi e dalle parole allusive e aggressive, a quante si illudono di rendere mansueti i loro compagni e invece finiscono per esserne divorate.Chiedo scusa a tutte le donne che sul lavoro subiscono ricatti dai loro datori di lavoro maschi, a tutte le donne che difendono […]