Per non dimenticare….

 

Chi pensa che ci muoviamo verso un futuro di nuove libertà e antichi diritti sappia che le nere tenebre dell’oppressione sono pronte a seppellire e distruggere fratellanza ed eguaglianza. Auschwitz e Mauthausen sono monumenti all’orrore della shoah. Il genocidio dei contadini ucraini alla follia di Stalin. Le stragi dei Tutsi, dei musulmani bosniaci, del popolo cambogiano, di Timor est, del Darfur, i tragici esempi di un male che allunga le sue radici fino a noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *