Movimento 5 stelle

37 articoli

Periferie, povertà e servizi pubblici al tempo del Covid-19

Ne parliamo in videoconferenza venerdì 10 aprile, dalle ore 16.Per partecipare, basta scaricare l’app Zoom dal sito www.zoom.us e poi cliccare qui (non prima dell’ora di inizio della videoconferenza). PARTECIPAZIONE APERTA A TUTTE E TUTTI. #distantimauniti

La proposta di legge su sessualità e disabilità procede, nonostante Covid-19.

Intervista al blog “Viaggi in carrozzina” di Gianfranco Falcone (L’Espresso) del 27 marzo 2020 È dal dodici marzo che viviamo sotto assedio. Reclusi nelle nostre case e con poche ore d’aria a disposizione. Non è difficile, ma neanche così facile come descritto da qualcuno. Nuovi riti e nuovi ritmi si impongono. A noi trovarli.Intanto le persone disabili fanno sempre più fatica a procurarsi il necessario. Io ho dovuto smettere la fisioterapia, che è essenziale per una persona tetraplegica come me, e sono senza badante. Se non ci fosse mia madre, che ha ottanta due anni, a preparare i pasti e riordinare la casa vivrei nell’immondizia. Intanto compaiono su quotidiani e settimanali lettere disperate di genitori, che non ce la fanno più a garantire livelli minimi di assistenza ai figli disabili gravi.Oggi diventa sempre più evidente che quando i medici dovranno, e già devono, scegliere chi salvare metteranno le persone disabili […]

Emergenza #Coronavirus. – Decreto #CuraItalia, misure a favore di famiglie ed imprese.

Quali sono le condizioni per la sospensione del pagamento delle rate del mutuo per l’acquisto della prima casa?Per le imprese sono previste moratorie e sospensioni?Quali sono gli interventi predisposti dal Governo con il Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese (PMI)? A queste e ad altre domande risponde un agile prontuario consultabile e scaricabile a questo link: https://docdro.id/i7NJJHO Qui il testo del decreto pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

#Coronavirus: Decreto #CuraItalia, misure per le persone con disabilità

Il Consiglio dei Ministri nella seduta del 16 marzo ha approvato un decreto-legge (definito “Cura Italia”), il secondo dopo quello del 2 marzo scorso, che contiene ulteriori misure straordinarie di sostegno all’economia e alle famiglie connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.Riguardo all’intero decreto ci soffermiamo qui strettamente sulle agevolazioni introdotte a favore delle persone che assistono familiari con disabilità e quelle a favore delle stesse persone con disabilità che siano lavoratori dipendenti. Permessi lavorativi (legge 104/1992) L’articolo 24 amplia – per i mesi di marzo e di aprile 2020 – i permessi lavorativi previsti dall’articolo 33 della legge 104/1992.I lavoratori che assistono una persona con disabilità e quelli cui è riconosciuta disabilità grave hanno a disposizione, complessivamente per i mesi di marzo e aprile 2020, 18 giorni di permesso retribuito coperto da contribuzione figurativa. Le persone che hanno diritto a tali permessi possono scegliere come distribuire i 18 giorni nei due […]

#Coronavirus – Decreto #CuraItalia, le misure per chi lavora nel pubblico impiego

Il Consiglio dei Ministri nella seduta del 16 marzo ha approvato il decreto-legge “Cura Italia”, che contiene misure aggiuntive di sostegno all’economia e alle famiglie dovute all’emergenza da COVID-19. Qui ci soffermiamo su alcune disposizioni di interesse generale applicabili al lavoro pubblico. Permessi lavorativi – legge 104/1992 Per i mesi di marzo e di aprile 2020, ai 3 giorni previsti dalle legge 104/1992 si aggiungono 12 giorni. Pertanto, i lavoratori che assistono una persona con handicap in situazione di gravità, non ricoverata a tempo pieno, e quelli a cui è riconosciuta una disabilità grave possono fruire, per i mesi di marzo e aprile 2020, di complessivi 18 giorni di permesso retribuito coperto da contribuzione figurativa (3 giorni a marzo + 3 giorni ad aprile, ex articolo 33, comma 3, legge 104/92, + 12 giorni tra marzo e aprile, ex articolo 24, comma 1, DL n.18/2020). Tali giorni, anche frazionabili in […]

Il verde a Palermo, un bilancio per il rilancio

INCONTRO TRA ESPERTI E CITTADINI PER IL RILANCIO DEL VERDE URBANO Si è svolto lunedì 2 marzo, alla Real Fonderia alla Cala di Palermo, l’incontro “Il verde a Palermo: nuovi parchi, giardini storici e aree verdi di quartiere”, promosso dalla consigliera comunale del Movimento 5 stelle, Concetta Amella e dal deputato nazionale, Leonardo Aldo Penna. All’incontro hanno partecipato numerosi esperti del settore e una folta rappresentanza di comitati civici in prima linea nella difesa del verde urbano. Al centro del dibattito lo stato di due grandi aree verdi cittadine, il Parco Libero Grassi e il Parco Ninni Cassarà, il primo mai aperto alla fruizione dei cittadini, il secondo ancora sotto sequestro e in attesa di una bonifica di cui si ignorano tempistiche e modalità. Nel mezzo, la furia “arboricida” degli ultimi tempi, con gli abbattimenti di esemplari anche storici causati da cattiva manutenzione e scarse cure, dall’emblematico alianto dello Spasimo […]