Antimafia

11 articoli

100 parlamentari per la cannabis legale

Ho sottoscritto insieme a oltre 100 parlamentari aderenti all’Intergruppo parlamentare per la legalizzazione della cannabis una lettera al Presidente Conte perché all’interno degli Stati generali si prenda in esame l’annoso problema dell’insufficiente produzione di cannabis per fini terapeutici e della filiera della canapa industriale, pronta a giocare un grande ruolo nella transizione ecologica della economia italiana e infine sulla necessità di rivedere la legislazione sulla cannabis, per restituire al circuito della legalità e dell’economia una pratica che nel mondo sempre più ha intrapreso un percorso di legalizzazione. Leggi il testo integrale

L’uomo che spaventò la mafia

Pio La Torre, deputato eletto nelle liste del PCI, fu un inflessibile e acuto nemico della mafia: come Dalla Chiesa terrorizzò i mafiosi per i suoi precedenti successi contro il terrorismo, anche Pio La Torre aveva impaurito e fatto adirare i vertici di Cosa Nostra. La sua proposta di legge del 30 Marzo 1980, sulla confisca dei patrimoni mafiosi e l’introduzione del reato di associazione mafiosa, si sarebbe rivelata un’arma letale contro la mafia e per lui, come successivamente per Dalla Chiesa, le cosche progettarono la vendetta: vile come spesso sono le vendette mafiose e spettacolari, per essere da monito agli altri coraggiosi che stavano ingrossando le fila della vera lotta a Cosa Nostra. Il 30 aprile 1982 uccisero La Torre e il suo storico collaboratore Rosario Di Salvo, ma il fronte antimafia comprese che, oltre la repressione, la mafia andava colpita nelle sue ricchezze. Le tragiche uccisioni, nel volgere […]

Un nuovo giardino a Palermo

Alla memoria di Epifanio Li Puma, nell’anniversario della morte per mano mafiosa PALERMO, 3 MARZO – Presso un’area verde degradata di via Epifanio Li Puma al quartiere Sperone, nascerà un giardino dedicato al sindacalista-contadino ucciso dalla mafia nel marzo 1948. Grazie alla donazione dei deputati del M5S Leonardo Aldo Penna e Adriano Varrica e con il contributo del consigliere di circoscrizione Pasquale Tusa, sono stati donati complessivamente venti esemplari di lecci, antiche querce mediterranee, un tempo diffuse in tutta la Sicilia. Alla piantumazione ha partecipato, insieme al Sindaco di Palermo, una delegazione dell’Istituto Di Vittorio guidata dalla preside, Prof.ssa Angela Mirabile e il parroco del quartiere, Don Ugo Di Marzo. «Era mia intenzione da molto tempo – ha dichiarato l’on. Leonardo Aldo Penna – destinare parte dello stipendio da parlamentare alla donazione di alberi per nuove aree verdi in città, con un occhio speciale alle periferie più degradate e abbandonate. […]

Periferie e verde urbano: ci vediamo a Palermo!

Due giornate di incontri e iniziative per il rilancio di Palermo ⭐2 marzo ore 10 – Donazione alberi per istituzione del giardino dedicato alla memoria di “Epifanio Li Puma“, in occasione dell’anniversario del suo assassinio per mano mafiosa (via Li Puma);ore 16 – Il verde a Palermo (clicca qui) ⭐03 Aprile – Stati Generali delle Periferie di Palermo (clicca qui) In preparazione dell’evento, è disponibile un questionario “La città com’è, la città che vorremmo“. Per partecipare, clicca qui.

Conoscere la canapa

Un incontro-dibattito per saperne di più e confrontarci sulla canapa, una pianta da alcuni giudicata diabolica e invece risposta medica e curativa, oltre che intelligente, al criminale controllo del mercato da parte della mafia. La canapa non merita di essere demonizzata e su questa pianta multiforme, dagli svariati utilizzi nel contesto contemporaneo, si è svolto giovedi un importante momento di confronto, promosso dal Movimento 5 Stelle e ospitato nella “Real Fonderia” alla Cala di Palermo. Ad intervenire, il deputato nazionale Aldo Penna, i deputati regionali Stefania Campo e Luigi Sunseri, Gaetano D’Amico e Alberto Mangano del comitato “Esistono i Diritti” e il dottor Vincenzo Francomano. Il nostro augurio è che nei prossimi mesi la cannabis smetta di essere demonizzata e cominci a essere una pianta multiforme da cui estrarre medicine utili a tante patologie. Inoltre, che possa contribuire ad accelerare il percorso verso la green society e che possa essere […]