Gianfranco Scavuzzo

12 articoli

Intervista a ZeroZeroNews

Vivisezione Cinque Stelle. Diretta e in profondità.  Parte dalla Sicilia la spinta più forte all’autoanalisi del Movimento 5 Stelle sul disastro elettorale in Emilia Romagna e Calabria. Un’autoanalisi a metà fra l’elettroshock e lo scirocco della scissione. Al “non possiamo fare come gli struzzi che mettono la testa sotto la sabbia” di Giorgio Trizzino è seguito, con l’effetto di una doccia gelata, l’appello  di Aldo Penna:  “basta col Rousseau! il Movimento abbandoni le trincee del ‘come eravamo’ per esplorare le nuove frontiere del ‘come dovremo essere’.” Già dirigente del Psi e del Partito Radicale in Sicilia e dall’inizio della legislatura autorevole think tank di 5 Stelle a Montecitorio, Aldo Penna ha messo il dito nella piaga della sconfitta che i grillini non riescono ad elaborare e a far rimarginare. “E’ urgente intanto risolvere l’interrogativo sul che fare nelle Regioni e nei grandi Comuni, dove vige il sistema maggioritario e dove occorre scegliere se continuare a soccombere o invece riaffermare con orgoglio i propri punti programmatici, […]

Conoscere la canapa

Un incontro-dibattito per saperne di più e confrontarci sulla canapa, una pianta da alcuni giudicata diabolica e invece risposta medica e curativa, oltre che intelligente, al criminale controllo del mercato da parte della mafia. La canapa non merita di essere demonizzata e su questa pianta multiforme, dagli svariati utilizzi nel contesto contemporaneo, si è svolto giovedi un importante momento di confronto, promosso dal Movimento 5 Stelle e ospitato nella “Real Fonderia” alla Cala di Palermo. Ad intervenire, il deputato nazionale Aldo Penna, i deputati regionali Stefania Campo e Luigi Sunseri, Gaetano D’Amico e Alberto Mangano del comitato “Esistono i Diritti” e il dottor Vincenzo Francomano. Il nostro augurio è che nei prossimi mesi la cannabis smetta di essere demonizzata e cominci a essere una pianta multiforme da cui estrarre medicine utili a tante patologie. Inoltre, che possa contribuire ad accelerare il percorso verso la green society e che possa essere […]

Disability Care: ricerca scientifica e tecnologica in sanità

Lunedì 2 dicembre ho partecipato ad un interessante convegno al Ministero della salute organizzato da International Institute of Telemedicine, Neurospine community, Disability Pride Italia e Circle Habilitation Concept dal titolo “Disability Care: ricerca scientifica e tecnologica in sanità”.Una giornata di studio su diversi aspetti della disabilità e della ricerca scientifica che apre nuovi interessanti scenari per la piena autonomia, indipendenza e autodeterminazione delle persone con disabilità.Ai presenti ho dato la mia piena disponibilità, anche a nome dell’Intergruppo sulle Disabilità che coordino, a dare pieno sostegno alle iniziative, anche legislative, promosse in questo senso. Qui il mio intervento:  (immagini: Ammodo Studio / Rolando’s photos – Claudia Rolando Photography)

A Palazzo Chigi l’Intergruppo disabilità incontra Giuseppe Conte

Si è svolto stamattina, a Palazzo Chigi, un incontro tra una delegazione dell’Intergruppo parlamentare sulle disabilità e il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.Della delegazione parlamentare facevano parte Leonardo Penna (M5S). Lisa Noja (Italia Viva), Giusy Versace (Forza Italia), Fabiola Bologna (M5S).È stato un confronto molto proficuo, nel corso del quale abbiamo iniziato ad affrontare alcune delle istanze pervenute nel corso di questi ultimi mesi dalle associazioni a difesa dei diritti delle persone con disabilità.L’interlocuzione tra il Governo e l’Intergruppo proseguirà nelle prossime settimane con l’obiettivo di dare risposte concrete e di garantire un rapporto e un dialogo costante tra le associazioni, il parlamento e il governo. L’intergruppo parlamentare, nato su mia iniziativa qualche mese fa e che oggi conta circa cinquanta tra deputati e senatori di tutti i gruppi di maggioranza e opposizione, tornerà a riunirsi nei prossimi giorni per stabilire un cronoprogramma e con lo scopo di armonizzare le […]

I beni confiscati alla mafia a vantaggio dei cittadini

7 novembre 2019 – Ultimo appuntamento degli incontri di #AutunnoInMoVimento, la sala delle Carrozze di Villa Niscemi a Palermo ha ospitato l’incontro «La gestione trasparente ed efficiente dei beni confiscati alla mafia a vantaggio dei cittadini e delle comunità locali» con gli interventi di: Leonardo Aldo Penna, deputato M5S;Piera Aiello, deputata M5S, Commissione Antimafia;Francesco Danese, segretario generale Filca Cisl Palermo e Trapani;Piero Ceraulo, segretario generale Fillea Cgil Palermo;Filippo Parrino, presidente di Legacoop Sicilia;Virgilio Bellomo, Amministratore Giudiziario;Tano Grasso, Presidente onorario Federazione Antiracket Italiana. In Sicilia vi è il record di patrimoni confiscati alla mafia, tuttavia sull’uso sociale di questi beni nel recente passato si è stagliata pesante l’ombra dell’interesse di chi era preposto alla vigilanza e alla tutela. Occorre arrivare, anche innovando gli strumenti legislativi, a garantire una gestione trasparente e democratica dei beni che la mafia ha sottratto al popolo siciliano, prevedendo da un lato un diffuso uso sociale e […]