Archivi Giornalieri: 11 Settembre 2020

2 articoli

La lotta alla mafia è una battaglia di libertà

Palermo da capitale della mafia si è trasfigurata, divenendo capitale della resistenza alla mafia. Una lotta combattuta per decenni dagli uomini dello Stato è divenuta resistenza diffusa. Piccoli e grandi imprenditori che subiscono richieste estorsive hanno oggi una scelta in più: denunciare e associarsi. Sanno che la rete di protezione è forte ed efficace, che la solitudine di Libero Grassi è un ricordo lontano, quasi una crocefissione per la rinascita. Agli uomini delle istituzioni che si sono affollati in via Alfieri chiediamo che invece di un fiore depongano la loro azione di lotta per la libertà. Il fatto concreto che cambia e muta in meglio le vite, che Libero con tutto se stesso non cessò mai di pretendere e cercare.

11 settembre 2001: attenato alle torri gemelle

L’attentato dell’11 settembre ha segnato, quasi 20 anni fa, il punto più alto della pericolosità del terrorismo internazionale.Il terrorismo spesso si è servito e ancora si serve della religione per mascherare la sua natura violenta, razzista e sessuofobica inventandosi una inesistente guerra di religione per giustificare desideri e propositi di sopraffazione e di dominio. La comunità internazionale ha reagito positivamente contro il terrorismo ricorrendo alle armi della intelligence e della legalità.