presidente siciliano

1 articolo

Emergenza rifiuti in Sicilia, gli errori di Musumeci

L’esordio di Musumeci come presidente –assessore del settore rifiuti in Sicilia non poteva essere più deludente. Pur utilizzando un linguaggio più dialogante del dimissionario Figuccia, il Presidente ripresenta e conferma tutto. 1) Le navi. Per almeno otto mesi i rifiuti siciliani saranno esportati. 2) Possibilità di realizzazione dei termovalorizzatori. 3) “Sull’emergenza si costruisce il malaffare” Musumeci dimentica o fa finta di dimenticare che la nuova emergenza da lui invocata e i passi immediati da compiere, rischiano seriamente di alimentare altro malaffare. “Da irresponsabili avere messo la polvere sotto il tappeto per venti anni” dichiara, ma egualmente irresponsabile diviene trasformare la polvere ventennale in fango attuale.